Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Dickens, Charles
× Paese Germania
× Editore Lubrina <casa editrice>
× Soggetto Memorie
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Lubrina Bramani <casa editrice>

Trovati 8 documenti.

Mostra parametri
Bergomum
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bergomum : un colle che divenne città : [Bergamo, Palazzo della Ragione, 16 febbraio-19 maggio 2019] / [mostra a cura di Stefania Casini, Maria Fortunati]

Bergamo : Lubrina Bramani, 2019

Abstract: Bergomum è la prima, grande mostra che ricompone in un racconto complessivo le tracce di una storia millenaria che l’archeologia ha riportato in luce sotto la pelle della città. Il visitatore, come un antico romano, percorre il tragitto che conduce nel cuore di Bergomum, con i suoi suoni e i suoi abitanti, il foro monumentale, l’anfiteatro per i giochi gladiatori, il teatro, le botteghe, le terme pubbliche e le ricche domus. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo e dalla Soprintendenza Archeologia di Bergamo e Brescia,e curata da Stefania Casini e Maria Fortunati, Bergomum è una mostra diffusa che dal Palazzo della Ragione prosegue nelle aree archeologiche urbane.

Ognuno impazzisce a modo suo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Çapaliku, Stefan

Ognuno impazzisce a modo suo / Stefan Çapaliku ; traduzione di Durim Taçi

[Bergamo] : Lubrina, 2019

Abstract: La vita di una famiglia in una città della provincia albanese, dagli anni Sessanta alla morte del dittatore Enver Hoxha nel 1985. Mentre vige l'ateismo di stato, arrivano i primi televisori con antenne rivolte verso l'Italia e la Jugoslavia. Gli americani, tanto odiati dal regime comunista, effettuano il primo allunaggio della storia. La conversione di Cassius Clay all'Islam divide cattolici e musulmani, in un paese in cui il pugilato e la religione sono entrambi proibiti. I giovani vengono uccisi mentre cercano di attraversare il confine. L'installazione di un disturbatore di frequenze costringe gli spettatori a guardare solo la televisione di Tirana. Un sistema che voleva essere eterno, inventore del Nuovo Uomo, è durato solo quarant'anni: un breve scatto nella Storia. Non è una storia di 'eroi', è un punto di vista personale su una realtà vissuta in prima persona. L'autore già nelle prime pagine ci avverte: "È possibile che i miei ricordi partano proprio da un carcere?! Ma sì, succede, non c'è niente da fare. Alla fine, la memoria stessa non è una prigione?"

Racconti davanti al camino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scarpellini, Silvia - Belotti, Giorgio

Racconti davanti al camino / Silvia Scarpellini, Giorgio Belotti

Bergamo : Lubrina Bramani, 2019

Abstract: Silvia e Giordano sono una coppia che decide di raccontarsi delle storie per conoscersi meglio. I racconti si sviluppano su due livelli: quello che descrive la coppia che scambia pareri e battute e quello delle storie, che lui racconta a lei e che lei racconta a lui. Le storie di Giordano sono intrise dello spirito gotico: vampiri, uomini che si trasformano, luoghi magici; quelle di Silvia sono le storie di un aldilà tangibile, i classici racconti che ogni persona ha sentito almeno una volta nell'ambito familiare. Raccontare per raccontare è il gusto che si ritrova in questo componimento. Ma anche gettare un ponte verso una realtà ancora non del tutto accessibile ma che, a volte, in alcune situazioni particolari e tramite alcune persone speciali, si svela ai nostri occhi.

Arte e architettura nel cimitero di Bergamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raimondo, Valentina

Arte e architettura nel cimitero di Bergamo / Valentina Raimondo

[Bergamo] : Lubrina Bramani, 2018

Quel giorno che l'Atalanta conquistò lo scudetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ravanelli, Renato

Quel giorno che l'Atalanta conquistò lo scudetto : quando la fantascienza diventa realtà / Renato Ravanelli ; a cura di Igor Acerbis

Bergamo : Lubrina Bramani, 2018

Abstract: Non ha una data precisa il «miracolo» atalantino. Chissà mai quando è successo? Nel sogno dell'autore che tanto ha amato la squadra bergamasca emergono la storia di questa straordinaria società, le vicende dimenticate, i suoi protagonisti e le curiosità meno note. Nelle pagine affiorano il grande amore dei bergamaschi per la compagine calcistica e il fiero attaccamento per la città. Un rapporto, quello fra l'Atalanta e Bergamo, che va al di là delle dimensioni sportive. L'Atalanta è la squadra di calcio di una piccola città, tra le più belle e caratteristiche d'Italia: un gioiello di squadra per una meraviglia di città! Secondo la mitologia greca, Atalanta era una splendida principessa, un'eroina, una ninfa,: troppo poco per i tifosi bergamaschi, che con fervida fantasia l'hanno trasformata in una dea. L'Atalanta è «la Dea».

Una dimora boschiva del 18. secolo: il casino di caccia «canaletta» a Nembro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Agazzi, Dario

Una dimora boschiva del 18. secolo: il casino di caccia «canaletta» a Nembro / Dario Agazzi

Bergamo : Lubrina Bramani, 2018

Abstract: La Valle Seriana bergamasca ha una ricca storia venatoria - condivisa con quella Brembana - connessa in modo particolare all'aucupio (uccellagione), ma i luoghi che a questa sono attinenti - com'è il caso del casino di caccia detto "Canaletta", ubicato a Nembro e appartenente alla famiglia Savoldi fin dal secolo scorso a partire da Renato Savoldi (1918-1976), figlio di Nicola (1864-1952), uomo d'affari, artista e Giudice Conciliatore - sono in sostanza ignorati o fraintesi. Questo saggio si ripropone di colmare una lacuna bibliografica, approfondendo due saggi pubblicati in precedenza: Il casino di caccia "Canaletta" a Nembro (2015) e Storia del casino di caccia "Canaletta" (2017).

Rina Sara Virgillito
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rina Sara Virgillito : poeta e traduttore : atti del Convegno, 26 settembre 2016, Università degli Studi di Bergamo / a cura di Valentina Fiume

Bergamo : Lubrina Bramani, 2017

Abstract: Nel centenario dalla sua nascita, avvenuta il 29-09-1916, ha avuto luogo una Giornata di Studi in onore di Rina Sara Virgillito presso l'Università degli Studi di Bergamo. L'evento, ideato da Sonia Giorgi e promosso dal comitato scientifico composto da Alberto Barzanò, Giulio Orazio Bravi, Silva Cavalli Felci, Sonia Giorgi, Enzo Noris, Maria Clara Quarenghi, è stato un'altra tappa fondamentale nel lungo e prezioso lavoro di promozione volto alla scoperta e conoscenza di quest'inconfondibile voce poetica del Novecento. La città di Bergamo e in particolare la Biblioteca Civica Angelo Mai, dove Virgillito si recava, spesso portando come dono i propri libri freschi di stampa, si è spesso resa protagonista nel mantenere viva la memoria dell'autrice e delle sue opere. Interventi di: Elena Agazzi, Giulio Orazio Bravi, Valentina Fiume, Sonia Giorgi, Luca Minola, Ernestina Pellegrini, Greta Perletti, Sergio Romanelli.

Un monumento per Bergamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cardaci, Alessio - Angelini, Piervaleriano

Un monumento per Bergamo : Giacomo Quarenghi e l'Arco a Napoleone sulla via per Milano / Alessio Cardaci, Piervaleriano Angelini

Bergamo : Lubrina Bramani, 2017