Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Benvenuti, Stefano
× Soggetto Hercule Poirot <personaggio di Agatha Christie>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Inglese

Trovati 10811 documenti.

Mostra parametri
The curious case of Benjamin Button
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fitzgerald, Francis Scott

The curious case of Benjamin Button / Francis Scott Fitzgerald

Milano : Vallardi, 2021

Abstract: Siamo nel 1860, a Baltimora, quando il benestante e ben introdotto Roger Button si reca all'ospedale di buon mattino, con la dovuta ansia, per scoprire se l'atteso erede sia finalmente venuto al mondo. La sua sorpresa sarà grande nello scoprirsi novello padre di un neonato molto, molto bizzarro, che ha l'aspetto e il corpo di un canuto vecchietto. Imbarazzato e sconvolto dagli sguardi e dai modi ostili di medici e infermiere, Mr. Button è costretto a portarsi a casa in tutta fretta l'insolito neonato, e a inventarsi dei modi per camuffarne età e aspetto, cercando di nascondere a tutti l'accaduto.  Il bimbo, che non ha solo le sembianze, ma anche i problemi e i disturbi di un anziano, viene debitamente curato e assistito e può così iniziare a «crescere»; la cosa strana è che, col passare degli anni, invece di invecchiare Benjamin ringiovanisce: quando arriva ai vent'anni si trova infatti ad assomigliare all'incirca a un cinquantenne. Vorrebbe quindi iscriversi all'Università e cominciare finalmente una sua vita, e tra problemi e difficoltà in parte ci riuscirà: arriverà anche, nel bel mezzo della Guerra Civile americana, a innamorarsi e a sposarsi. Ma la sua è una vita che va all'incontrario e che continua a procurargli non pochi problemi, mentre tutti intorno a lui invecchiano e lui ringiovanisce sempre di più... Composto quando Fitzgerald era solo un ventenne, questo «bizzarro caso» è una satira arguta della società americana di fine Ottocento. Raccontando la storia incredibile di un invecchiamento a ritroso, il grande scrittore americano ci regala un'altra delle sue storie indimenticabili, che è stata infatti adattata per il cinema nel 2008 - con Brad Pitt nei panni del protagonista - e nel 2019 è diventata anche un musical. Racconto originale in versione integrale arricchito da: esercizi e attività linguistiche; glossario delle parole più interessanti o difficili; audiolibro integrale in omaggio.

An odyssey of the North
0 0 0
Materiale linguistico moderno

London, Jack

An odyssey of the North / Jack London

Milano : Vallardi, 2021

Abstract: Sta calando la sera, i finimenti delle slitte stridono e i cani ansimano, oberati dal carico di quarti di renna ghiacciati; è l'epoca della mitica corsa all'oro e in una baracca, nei glaciali paesaggi dello Yukon, avviene l'incontro tra Malemute Kid - il padrone di casa - e uno strano, indecifrabile nativo, che Kid soprannomina He of the otter skin e che suscita subito la sua curiosità e simpatia. Ed è la triste e lunga storia di questo nativo l'Odissea che dà il titolo al racconto. L'«Uomo delle pelli di lontra» è infatti una figura misteriosa, di cui Kid sa solo che anni addietro era sceso dai territori del Nord, nel cuore dell'inverno, costeggiando il Mare di Bering e viaggiando come se avesse il diavolo alle calcagna: nessuno sapeva da dove venisse, ma era chiaro che doveva essere andato molto lontano... Tempo dopo, per onorare un debito contratto all'epoca di questo incontro, He of the otter skin, ferito e stremato, raggiungerà Kid nella sua baracca e, accucciato accanto al fuoco, gli racconterà la sua vita. Una storia triste e dura, d'amore e di vendetta, di tenace rispetto delle tradizioni e di sanguinosa scoperta delle differenze incolmabili tra uomini e culture, che si svolge in un epico viaggiare per anni attraverso mari e continenti, per ritornare infine - non solo metaforicamente - al luogo da cui questa storia era iniziata. Pubblicato quando lo scrittore aveva ventiquattro anni, questo racconto va oltre il classico tema londoniano dell'epica lotta dell'uomo contro la natura ed entra nell'arena insanguinata dell'aspra lotta dell'uomo contro l'uomo. Incentrato sull'amara storia di un nativo americano, ha un valore universale, tanto che nel 1914 la Paramount Picture ne ha tratto un film. Racconto originale in versione integrale arricchito da: esercizi e attività linguistiche; glossario delle parole più interessanti o difficili; audiolibro integrale in omaggio.

Caleidoscopica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zagnoli, Olimpia

Caleidoscopica / Olimpia Zagnoli ; a cura di = edited by Melania Gazzotti : testi di = texts by Melania Gazzotti ... [et al.]

Milano : Lazy Dog, 2021

Abstract: "Caleidoscopica" ci porta alla scoperta degli ultimi dieci anni della carriera di Olimpia Zagnoli, illustratrice di fama internazionale, le cui immagini sinuose e coloratissime hanno conquistato in breve tempo il mondo dell'editoria, della moda e della comunicazione. Il suo tratto inconfondibile ci guida tra le 148 pagine di quest'antologia in una sequenza travolgente di lavori - disegni, stampe, neon, tessuti e sculture - che vengono accostati per libere associazioni o per chiare affinità di tema, colore e forma. Il ritmo di questo viaggio immersivo è scandito da una serie di testi e pensieri, di autori e autrici che operano negli ambiti dell'illustrazione, del design e dell'arte, e che offrono molteplici e originali letture del lavoro di Olimpia. L'unicità della pubblicazione è accresciuta da una serie di schizzi, contenuti in taccuini di appunti visivi e di lavori preparatori che rivelano il processo creativo attraverso il quale Olimpia, ricercando la sintesi dell'immagine, arriva con la freschezza e la naturalezza che la rendono unica all'essenza del messaggio. Il libro, a cura di Melania Gazzotti, è rivolto agli amanti dell'illustrazione, a tutti coloro che si interessano di design, moda, stile e cercano ispirazione, e a tutti i fan di Olimpia.

Pride and prejudice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Austen, Jane

Pride and prejudice : testo originale inglese / Jane Austen

Milano : Mondadori, 2021

Nineteen Eighty-four
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orwell, George

Nineteen Eighty-four : testo originale inglese / George Orwell

Milano : Mondadori, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Legal english
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parastatidou, Sofia - D’Andria Ursoleo, Jacopo - Gralton, Kate

Legal english / Sofia Parastatidou, Jacopo D’Andria Ursoleo, Kate Gralton

Torino ; Milano : Pearson, 2021

Abstract: Finalmente un manuale che fornisce un set completo di strumenti per gli studenti iscritti ai corsi di laurea quinquennale dell’area giuridica che devono affrontare un corso di Inglese legale, e per tutti i professionisti, già laureati, che affrontano un esame di certificazione o che vogliono semplicemente migliorare le proprie skill comunicative in ambito giuridico.

I giganti del mare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I giganti del mare : viaggio nel Novecento: l'Italia dei transatlantici / [Gaia Pasquale]

Busto Arsizio : Nomos, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'Italia dei transatlantici è il secondo volume della collana che il Museo delle storie di Bergamo dedica alla fotografia storica. Ogni numero offre una chiave di accesso diversa al prezioso patrimonio di immagini dell'Archivio fotografico Sestini: più di un milione di scatti che documentano la storia, di Bergamo e d'Italia, dall'invenzione della fotografia fino agli anni Novanta del XX secolo. In questo numero le fotografie di un'agenzia di viaggi di inizio Novecento raccontano l'epopea del transatlantico italiano: un mondo che nell'arco di mezzo secolo, dagli anni Venti agli anni Settanta, ha compiuto la propria parabola fino al declino, nel secondo dopoguerra, con l'imporsi del trasporto aereo. L'archivio dell'Agenzia Lorandi permette di inserire la testimonianza di un'impresa locale entro la 'grande storia' delle rotte globali dell'Italia dei transatlantici. Da Genova a New York: Augustus, Rex e Andrea Doria sono solo alcuni degli storici 'giganti', gioielli di tecnologia e di architettura, a bordo dei quali hanno viaggiato sogni e speranze, spesso disattese, di una società di migranti divenuta clientela di turisti.

Poesie. 3: Morte di un casanova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cohen, Leonard

Poesie. 3: Morte di un casanova ; Libro della misericordia / Leonard Cohen ; traduzioni di Giancarlo De Cataldo e Damiano Abeni ; prefazioni di Vasco Brondi e Leonardo Colombati

Roma : Minimum fax, 2021

Abstract: «È un libro segreto, per me, una sacra conversazione privata». Così Leonard Cohen ha definito il "Libro della misericordia": un corpus di qualità altissima che gli ha valso, fra l'altro, il Governor's General Award, il più prestigioso premio letterario canadese. Uscito nel 1984, al termine di un lungo periodo di crisi personale dell'autore, è la sua opera più mistica e affascinante. La rivista Books in Canada lo definì «uno dei tentativi più onesti e coraggiosi, nella letteratura canadese, di affrontare la verità ultima dell'esistenza» e la Canadian Authors Association lo insignì del suo premio annuale per la migliore opera di poesia. Cinquanta prose poetiche, a metà fra la meditazione e la preghiera, in cui Cohen mette a nudo - fra ansia, rabbia, desiderio, speranza - la sua vibrante sensibilità di uomo a confronto con i misteri dell'amore, della morte, del divino. Uscito originariamente nel 1978, "Morte di un casanova" è una raccolta di poesie, prose poetiche, pagine di diario sul tema dell'amore che ci offrono un ritratto intimo e toccante dell'autore. Un libro con una struttura particolare, in cui a una poesia o un brano di prosa ne segue quasi sempre un altro, dallo stesso titolo, che gli fa da controcanto in tono opposto, più ironico o più doloroso; un gioco di specchi, insomma, che incarna perfettamente le contraddizioni, i paradossi e le ambiguità della personalità di Cohen, e dell'esperienza amorosa in sé. Un libro appassionante e provocatorio che resta fra i più significativi della produzione di colui che Suzanne Vega ha definito «mistico e amante, penitente e monaco. Uno dei grandi songwriters del nostro tempo». Prefazioni di Vasco Brondi e Leonardo Colombati.

Silicon Valley
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fazel, Ramak

Silicon Valley : No_Code Life / visual essay by Ramak Fazel

Milano : Mondadori, 2021

Abstract: La Silicon Valley è un "non luogo". Non ci sono cartelli stradali che la indichino e sulle mappe non è segnata: ciò significa che, da un punto di vista prettamente geografico, la Silicon Valley non esiste. Tod's No_Code ha commissionato un viaggio on the road in Silicon Valley al fotografo iraniano americano Ramak Fazel. L'obiettivo del viaggio è raccontare la vera vita nella Valley, oltre quello che ogni giorno ci raccontano i media. Cosa c'è al di là delle immagini ufficiali delle grandi compagnie del tech? Come vivono gli abitanti di questo pezzo di terra della California situato sotto San Francisco? Dove abitano? Che case hanno? Che ristoranti frequentano? Che macchine guidano? Come si divertono? Con al collo la sua inseparabile Rolleiflex analogica, il fotografo Ramak Fazel ci accompagna nel suo viaggio alla scoperta dei segreti di uno dei luoghi più protetti al mondo

1984
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orwell, George

1984 / George Orwell ; traduzione di Bianca Bernardi

Milano : Garzanti, 2021

Abstract: "1984" descrive un mondo in perenne conflitto, diviso in tre superpotenze totalitarie, Oceania, Eurasia ed Estasia. Nella prima, dove la storia è ambientata, e più precisamente nella sua capitale, Londra, a dominare è un partito guidato da un leader supremo e idealizzato, chiamato Grande Fratello. I suoi obiettivi: estremizzare i valori socialisti, al punto da annientare ogni libertà, controllando tutti e tutto non solo mediante telecamere disposte in ogni casa, strada e ufficio, ma attraverso il controllo mentale operato dalla psicopolizia, che in ogni luogo diffonde le sue spie. Censura, diffusione di analfabetismo e ignoranza estesa alle masse, destinate all'obbedienza: in tutto questo vi è ancora qualcuno deciso ad alzare la testa, a distinguersi dagli altri e contrastare con ogni mezzo il sistema in cui si trova, suo malgrado, a vivere. Questo quanto si propone di fare il protagonista di questa storia, Winston Smith, unendosi alla Confraternita. Ma, in un sistema in cui a dominare sono corruzione e avidità, può un esiguo manipolo di ribelli sovvertire l'organizzazione sociale?

Smart contracts e disciplina dei contratti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maugeri, Marisaria

Smart contracts e disciplina dei contratti = [Smart contracts and contract law] / Marisaria Maugeri

Bologna : Il mulino, 2021

Abstract: La circolazione della ricchezza si avvale oggi anche delle nuove tecnologie. Il giurista è chiamato a comprendere se e come le regole tradizionali siano in grado di disciplinare la nuova realtà. L'autrice analizza il fenomeno dei cosiddetti Smart Contracts. Il volume, oltre ad offrire una descrizione delle Distributed Ledger Technologies, delle Blockchains e degli Smart Contracts, si interroga sulla possibilità o meno di considerare gli Smart Contracts, o alcuni di essi, come contratti ex art. 1321 c.c. In esso vengono analizzate alcune recenti discipline volte a regolare espressamente gli Smart Contracts e le discipline generali in tema di contratto applicabili ai nuovi fenomeni. Si offrono esempi di attuale utilizzo degli Smart Contracts nel settore finanziario e in quello dell'energia. Il testo è corredato dalla versione in inglese.

Nell'inganno della soglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonnefoy, Yves

Nell'inganno della soglia / Yves Bonnefoy ; a cura di Fabio Scotto

Milano : Il saggiatore, 2021

Abstract: Ogni poesia scalfisce una resistenza, eleva il linguaggio, ripudia la banalità, si misura con la vita. È questo l'insegnamento di "Nell'inganno della soglia", raccolta che ha segnato la poesia del Novecento e un capitolo straordinario della vicenda artistica di Yves Bonnefoy, il quale qui più che mai piega il linguaggio e si getta nella materia che lo nutre: l'esperienza sempre tesa del vivere. Nell'inganno della soglia è una riflessione sulla natura, sulla memoria e sullo scorrere del tempo: la parola di Bonnefoy non può esistere senza un accordo con il paesaggio, con gli umani e gli oggetti che lo abitano, e fa i conti con la condanna della nostra mortalità. Pubblicato per la prima volta nel 1975 e qui presentato in nuova traduzione, "Nell'inganno della soglia" raccoglie il frutto di decenni di sperimentazione poetica e conserva ancora tutta la sua potenza, mostrando, come scrive Fabio Scotto nell'introduzione, che «scrivere è varcare una soglia, quella dell'indicibile, scontrarsi a una porta coriacea, ingannevole, chiusa».

Pages not found
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rosa, Giulia

Pages not found : 28 stories about life, love and other problems / giuliajrosa [i.e. Giulia Rosa]

Pavia : Hop!, 2020

Abstract: Pages Not Found racchiude 28 storie brevi in cui momenti di cruciale importanza si mescolano a ricordi sfuocati, sollecitando riflessioni e domande esistenziali sul senso del dolore, dell'amore e della vita. Proprio come la mente è incline a proteggerci dai traumi mutando continuamente forma al nostro vissuto, così anche nel libro episodi crudi e oscuri lasciano spazio a momenti di umorismo leggero e luminoso. Pages Not Found evoca la costante ricerca di un qualcosa che non si trova, che si è perso, eliminato, cancellato. O che forse, semplicemente, non è mai esistito

Brazil
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brazil

[S.l.] : Europa ; Milano : Iperborea, 2021

Abstract: In the second half of the 20th century Brazil made extraordinary contributions to music, sport, architecture. From “bossa nova,” to acrobatic soccer, to the daring architecture of Oscar Niemeyer and Lúcio Costa, the country seemed to embody a new, original vision of modernity, at once “fluid, agile, and complex. Seen from abroad, the victory of the far right in the 2018 elections was a rude awakening that suddenly turned the Brazilian dream into a nightmare. For locals, however, illusions had started fading long ago, amid paralyzing corruption, environmental degradation, racial discrimination, and escalating violence. Luckily Brazilians have not lost their desire to fight, minorities are still determined to assert their rights and, now that the glorious past is dead and buried, a desire to rebuild for the future is emerging. Today the challenge of telling the story of this extraordinary country consists in finding its enduring vitality amid the apparent melancholy. “How can we define the indefinable? Is it possible to pin a single label on a country so multi-faceted that it appears almost schizophrenic?”―From “In Defense Of Fragmentation,” Michel Laub

Omaggio alla Catalogna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orwell, George

Omaggio alla Catalogna / George Orwell ; traduzione di Andrea Rizzi

Milano : Garzanti, 2021

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ambientato durante la guerra civile spagnola, cui George Orwell partecipò in prima persona, Omaggio alla Catalogna è il racconto della dimensione più cruda e feroce della guerra, fatta di «proiettili rombanti e schegge d'acciaio», ma soprattutto di «fango, pidocchi, fame e freddo». L'esperienza del fronte, vissuta tra le file dell'esercito repubblicano contro il regime totalitario di Francisco Franco, si rivelò determinante per Orwell, che proprio in quest'occasione mostra di maturare per la prima volta il suo rifiuto e la sua condanna nei confronti dei governi autoritari. Pubblicato nel 1938, Omaggio alla Catalogna è una cronaca di straordinaria importanza e una testimonianza diretta del fermento che unì gli entusiasmi della sinistra europea prima dell'avvento dell'egemonia stalinista.

Profili rinascimentali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Profili rinascimentali : politica, medicina e scienza fra 15. e 17. secolo / Fabrizio Bigotti ... [et. al.]

Venezia : Marsilio, 2021

Abstract: Il Rinascimento evoca sentimenti di ammirazione, di rimpianto, addirittura un'acuta nostalgia di un momento della storia umana lontano nel tempo, ma non remoto. L'età della Rinascenza soprattutto si vede, ma pure si ascolta e si legge; e anche per questo è sempre presente, confondendosi con il classico che, per sua natura, quasi non ha tempo. Non vi è dubbio che il suo rinnovamento in una cultura nuova, che si lasciava alle spalle un assai lungo Medioevo, è il tratto peculiare dell'epoca, che portò a nuova vita forme, linguaggi, espressioni del passato. Ciò avvenne anche nel discorso politico che, nella Penisola travagliata dalle guerre d'Italia, seppe comprendere quanto stava così drammaticamente avvenendo. Storia e pensiero, lungi dall'appiattirsi su una mera descrizione del presente, si lanciarono in un'ardita interpretazione del tempo presente, alla luce di un modello classico che, solo, poteva suggerire indizi utili alla comprensione di ciò che appariva ai più un mondo mai visto. La riflessione sulla repubblica occupò una parte cospicua dell'intera meditazione politica rinascimentale. Diverse furono le proposte sviluppate tra Venezia e Firenze, che coinvolsero in un ideale confronto gli ordini di Roma o per imitarli o per superarli. Machiavelli, Guicciardini, Giannotti e Contarini furono i protagonisti di tale approfondimento. La rinascita si avvertì forte anche nel mondo della scienza, che azzardò un nuovo paradigma ben visibile nella moderna comprensione del cosmo e nell'importantissima svolta all'interno del sapere anatomico del Cinquecento. Tutto si rinnovò sulla base della medicina antica e del sistema tolemaico, che aveva posto la terra al centro dell'universo.

Gianni Arnaudo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arnaudo, Gianni

Gianni Arnaudo : anti-design / texts Gianni Arnaudo [et al.]

Milano : Skira, 2020

Abstract: Una grande monografia sull’opera dell’architetto e designer Gianni Arnaudo è un architetto e designer dalla forte espressione crea-tiva. Laureato nel 1971 presso il Politecnico di Torino, inizia la propria attività professionale nello studio 65, di cui è uno dei primi e principali animatori negli anni Settanta. Di quegli anni sono infatti le prime espressioni di “architettura radica-le” e la collaborazione con Gufram, con cui realizza i “Multipli”, che si affermano sul piano internazionale a seguito di esposizioni quali “New Domestic Italian Landscape” al Moma di New York: è solo il primo di tanti prodotti che rientreranno nelle collezioni permanenti dei più importanti musei mondiali. Collabora dagli anni Ottanta fino ad oggi con importanti brand, italiani e stranieri, occupandosi di design e architettura, e ha ricevuto diversi premi per la sua lunga ed eclettica carriera. Per l’influenza svolta con la sua opera nel campo dell’architettura e del design, la figura di Gianni Arnaudo è stata collocata fra le personalità che hanno caratterizzato le svolte più significative in campo artistico nel XX secolo.

1984 and Animal Farm
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orwell, George

1984 and Animal Farm / George Orwell

London : Collins, 2021

Abstract: Two modern classics in one volume. George Orwell is one of the finest and most influential writers of the twentieth century. Here in one volume, are two of his best-known works of electrifying political fiction, 1984 and Animal Farm. Winston Smith rewrites history. It's his job. Hidden away in the Ministry of Truth, he helps the Party and the omnipresent Big Brother control the people of Oceania. But a seed of rebellion has begun to grow in Winston's heart - one that could have devastating consequences. The animals of Manor Farm have tired of Farmer Jones. When the boar, Old Major, shares his revolutionary plans, the animals are convinced they can thrive on their own. But as the pigs vie for power, they begin to bear an uncanny resemblance to the very tyrants they had overthrown ... Captivating readers since the mid-twentieth century, the enduring popularity of 1984 and Animal Farm are testament to Orwell's powerful, prophetic prose.

La neolingua della politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Orwell, George

La neolingua della politica / George Orwell ; a cura di Massimo Birattari ; traduzione di Massimo Birattari, Bianca Bernardi

Milano : Garzanti, 2021

Abstract: A cura di Massimo Birattari pubblico non è mai stato così vuoto e aggressivo. Per questo è il momento di scoprire le riflessioni di Orwell raccolte in "La politica e la lingua inglese" (1946), uno scritto ormai classico che pare anticipare le considerazioni svolte venti anni dopo da Calvino sull'«antilingua» che corrompe l'italiano, e che nel suo «catalogo di frodi e travisamenti» prefigura la deriva dei social network. Per Orwell dallo stravolgimento delle parole alla manipolazione il passo è breve, come dimostra l'altro testo qui incluso: I principi della neolingua nasce come appendice del capolavoro 1984 ed enuncia, come scrive Massimo Birattari nella prefazione, le regole di una lingua «concentrazionaria, soffocante, terroristica». A più di settant'anni di distanza, da queste pagine limpide e feroci risuona ancora un monito che è rischioso ignorare: «la lingua diventa brutta e imprecisa perché i nostri pensieri sono stupidi, ma a sua volta la sciatteria della lingua ci rende più facili i pensieri stupidi»

L'iris selvatico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Glück, Louise

L'iris selvatico / Louise Glück ; traduzione e postfazione di Massimo Baciagalupo

Milano : Il saggiatore, 2020

Abstract: È il tramonto e noi, a occhi aperti, guardiamo un giardino, verde e rigoglioso. Ascoltiamo il suono del vento che agita un campo di margherite. Osserviamo le foglie rosse di un acero: cadono persino in agosto, nel primo buio. Guardiamo laggiù: un bocciolo di rosa selvatica comincia a schiudersi, come un cuore protetto. Nel New England di Louise Glück, l'estate è breve e ogni fiore ha la sua voce, dolce e discreta; la stessa della poetessa, che qui canta caducità ed eternità, bellezza e morte, cura e indifferenza: il flusso del tempo che scorre, il flusso delle emozioni che scorrono sulla nostra pelle, in ogni giorno, in ogni attimo sfuggente della nostra vita. Premio Nobel per la Letteratura 2020.