ANTONELLA AIROLDI

Vedi tutti i suoi post
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Tu l'hai detto - Connie Palmen

"Chi vuole creare deve morire decine di volte nella vita. Deve separarsi, svincolarsi dai suoi cari, da terra, paese, famiglia, amici e soprattutto dalle idee nelle quali è barricato. Non esiste rinascita senza prima la morte. La letteratura ama la distruzione quale condizione per rendere possibile una nuova vita."

E a volte, questa nuova vita, è quella dei lettori.

https://justanotherpoint.wordpress.com/2018/06/03/leggendo-164-tu-lhai-detto/

Parlarne tra amici - Sally Rooney

(..) Parlarne tra amici è quindi un libro che racconta i legami ma che tenta di raccontare anche un frammento di società, quell’élite di poeti, scrittori, redattori e fotografi che parlano tanto di collettività ma che restano comunque a guardarla da lontano, senza farsi toccare, lasciandola scorrere sotto i loro occhi e l’ego delle loro parole. https://justanotherpoint.wordpress.com/2018/04/23/leggendo-161-parlarne-tra-amici-di-sally-rooney/

Uomini nudi - Alicia Giménez-Bartlett

Uomini nudi entra così intensamente e prepotentemente nella testa del lettore perché è proprio come la parola su cui cade l’occhio nel titolo: nudo. Non ha riguardi, non ha remore: Uomini nudi descrive tutte le vicende così come accadono, si muove attorno ai protagonisti ma soprattutto nelle loro teste per scavare nel loro animo più profondo. https://justanotherpoint.wordpress.com/2017/08/10/leggendo-151-uomini-nudi/

Il sapore perfetto - José Manuel Fajardo

La vacanza inizia quando ci si tuffa nelle pagine dei luoghi che si vedranno, quando le onde del mare cominciano a rincorrersi fra i paragrafi e il profumo del cibo a invadere ogni parola che richiama una terra di profumi e sapori speciali. Santander, e soprattutto Gijón, non sono davvero così lontani: sono già qui, ne' Il sapore perfetto, il romanzo di José Manuel Fajardo edito da Guanda che racchiude in meno di trecento pagine l'amore per una terra, la Spagna, e il desiderio di viaggiare per scoprire tutto ciò che potrebbe trasformarsi in casa. https://justanotherpoint.wordpress.com/2017/07/02/leggendo-147-il-sapore-perfetto/

L'ultimo amore di Baba Dunja - Alina Bronsky

L’ultimo amore di Baba Dunja è un libercolo di quelli leggeri solo nella dimensione e non nel contenuto. In superficie è la storia di una nonnina rotonda, di una vecchietta arzilla pronta a lottare per ogni sua ruga mentre in realtà, fra le righe del romanzo di Alina Bronsky, si nascondono svariati sogni e desideri che sono di una genuinità che fa quasi paura, di quella che abbiamo dimenticato chissà dove e quando rintracciamo ci si lacera il cuore al pensiero che della purezza può vivere ancora su questo pianeta.

https://justanotherpoint.wordpress.com/2017/02/06/leggendo-137-lultimo-amore-di-baba-dunja/

La vita segreta delle città - Suketu Mehta

La voglia di tornare a casa l'abbiamo tutti, me l'ha insegnato Mario Soldati. Solo che poi uno deve imparare a capire il posto che preferisce e quando ciò succede non può continuare a vivere di compromessi, deve vivere in un luogo che regala quella cosa lì che fa vibrare il cuore. A volte è una città, altre il pianeta intero.

https://justanotherpoint.wordpress.com/2016/12/28/leggendo-135-la-vita-segreta-delle-citta/

Tobiko - Maurizia Rubino

Questo della Bao Publishing è un volume speciale: le tavole sono immerse nei colori, il tratto dell’illustratrice milanese crea un mondo tra il fantasy e il fantascientifico che diventa però umano e palpabile quando le emozioni prendono il sopravvento e ci si ritrova così a pensare a quanto ne vale la pena, se dopotutto conviene ritentare di spiccare il volo verso la persona amata o liberarsi di tutto viaggiando in un universo nuovo. La risposta, purtroppo, non è mai così immediata.
https://justanotherpoint.wordpress.com/2016/07/10/leggendo-126-tobiko/

Anime baltiche - Jan Brokken

Con questi presupposti, raccontare vite altrui non è più scrivere solo biografie ma costruire scenari in cui far muovere i prescelti come personaggi dentro a un romanzo, è far pulsare ogni sentimento sulla carta e renderlo reale, vivido, così concreto da sembrare finzione. E non mi stupisce che tutto ciò avvenga viaggiando, quando la mente è libera, quando si è pronti a vivere qualsiasi avventura, disposti a inciampare in qualsiasi imprevisto e vivere nuove vite, nuovi mondi, nuovi avventure.

https://justanotherpoint.wordpress.com/2016/07/09/leggendo-125-anime-baltiche/

Vedi tutti

Ultimi post inseriti nel Forum

Nessun post ancora inserito nel Forum

I miei scaffali

Le mie ricerche salvate

Non vi sono ricerche pubbliche salvate