GANDELLINO

GANDELLINO

Opre Roma!

Quando
22 April 2017
Orario
21:00
Dove
Gandellino - Sala Consigliare (Municipio)
Categorie
Cinema, Conferenza/Dibattito
Info
GANDELLINO

La Commissione Biblioteca – Cultura del Comune di Gandellino propone per la serata di sabato 22 aprile (ore 21, Sala Consigliare del Municipio) la presentazione e la proiezione del film documentario “Opre Roma!” del regista bergamasco Paolo Bonfanti, ospite della serata.

Qui la locandina della serata

Si tratta di un progetto nato dal desiderio dell’autore di favorire la conoscenza della cultura Rom al di là di pregiudizi o retorica, dando voce a chi a quella cultura appartiene, attraverso quindi la testimonianza diretta ed esclusiva della loro storia. Si legge nella presentazione del documentario: “Da sempre oggetto di sospetti e vessazioni, persecuzioni e genocidi, il popolo Rom è una delle più antiche minoranze del vecchio continente, tra le più dinamiche e radicate. Eppure di loro e della loro cultura sappiamo poco. Inoltre è usuale il fatto che delle questioni dei Rom parlino per lo più i “caggé” (ovvero i non rom), e che difficilmente siano i Rom stessi a farsi conoscere e raccontarsi in prima persona. Senza negare le complessità connesse alla realtà di questo popolo e senza voler fare alcuna retorica, siamo convinti che conoscere sia la prima cosa da fare per favorire "vicinanza" e comprensione tra popoli, perché aiuta a riconoscere la comune umanità delle persone al di là di ogni appartenenza e a combattere processi di categorizzazione stereotipata e di conseguente de umanizzazione”.

Opre Roma! è un film/documentario che racconta le origini, la storia, gli usi e i costumi del popolo Rom ma anche l'esperienza diretta di alcune persone che a questo popolo appartengono. Si parla della storia, dell’arte, della musica, della cultura Rom in generale ma anche di ciò che significa essere Rom nella quotidianità della vita. Tutto ciò, con l’intento di far conoscere la realtà del popolo Rom non riducendola esclusivamente, come di solito accade, a problematica sociale e ad avvenimenti negativi.

​Nel corso del documentario, la narrazione sarà accompagnata e arricchita dalla musica di Alexian (nome d'arte di Santino Spinelli), Jovica, Jovic e di Gennaro Spinelli; ci sarà spazio anche per delle poesie e per il racconto "Nazifa Bebè" (di Alberto Melis) interpretati da Dijana Pavlovic. Tra i protagonisti di questo film ci saranno dei rom che vivono in Italia e che racconteranno le loro storie. Parleranno del loro percorso di vita, del loro lavoro, dei loro sogni e della loro quotidianità: storie eccezionali si alterneranno a storie normalissime di artisti, artigiani, studenti, commercianti e operai.

Il documentario era stato presentato in prima assoluta il 26 novembre scorso a Bergamo, nell’ambito del festival “In necessità virtù – Forme d’arte nel disincanto”. Sono poi seguite proiezioni in alcune città italiane (tra cui Milano e Torino), mentre venerdì 7 aprile è stato presentato a Malmoe (Svezia).

 

Paolo Bonfanti è bergamasco, classe 1972. Grafico Illustratore con la passione per il cinema, inizia l'attività di videomaker nel 2011 con il cortometraggio "Direttissimo". Grazie a quest'opera prima nasce una collaborazione e un'amicizia con il musicista Massimo Zamboni (del gruppo CCCP-CSI) che porta alla realizzazione del film-concerto "30 anni di Ortodossia" sui trent'anni di carriera dell'artista emiliano. Oltre alla realizzazione di videoclip, spot e video aziendali è da sempre appassionato alle tematiche sociali che cerca di mettere in evidenza nei suoi lavori.  Si avvicina al mondo Rom conoscendo Santino Spinelli e realizza per lui il film "Alexian - un artista Rom" (2015) sulla carriera artistica dell'eclettico musicista. 

 

video di presentazione del film: https://www.youtube.com/watch?v=BSpyHJ5eqQ4

sito internet: https://www.calamariunion.it/opre-roma

facebook: https://www.facebook.com/opreromafilm