immagine 4

In occasione del Giorno della Memoria molti insegnanti e genitori si trovano a dover pensare a proposte di lettura e proiezioni di film, che offrano ai bambini qualche spunto di riflessione sulla Shoah e su ciò che essa ha significato nella storia.

 

Qualche volta è difficile raccontare un argomento drammatico e complesso ai bambini. In questo possono aiutare i libri che, attraverso storie e immagini, sanno trovare le parole giuste per i più piccoli.

 

La biblioteca di Cologno al Serio propone qui una scelta ragionata di libri e film sulla Shoah, pensata in particolare per i bambini e le bambine della scuola primaria (4° e 5° ) che per la prima volta affrontano l’argomento.

 

Trovati 43 documenti.

La Shoah e il giorno della memoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tagliacozzo, Lia

La Shoah e il giorno della memoria / Lia Tagliacozzo ; [illustrazioni di Angelo Ruta]

San Dorligo della Valle : EL, 2017

Abstract: In TV c'è un documentario con persone magre vestite di stracci; si parla di Shoah, di giorno della memoria... Giacomo e i suoi amici vogliono saperne di più. E il nonno gli racconta le storie dei suoi amici, testimoni di una pagina della storia da non dimenticare. Età di lettura: da 7 anni

La Resistenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colloredo, Sabina

La Resistenza / Sabina Colloredo ; [illustrazioni di Virginia Mori]

San Dorligo della Valle : EL, 2017

Abstract: È il 1943. Nonostante il mondo sia sconvolto dalla seconda guerra mondiale, tre ragazzi trovano rifugio nella loro amicizia. Ma accadrà qualcosa che li costringerà a diventare adulti in fretta e li metterà davanti a una scelta difficile: far finta di nulla o rischiare la vita per la libertà. Età di lettura: da 7 anni

L'orsetto di Fred
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Argaman, Iris

L'orsetto di Fred / Iris Argaman ; disegni di Avi Ofer ; traduzione di Elena Loewenthal

Roma : Gallucci, 2017

Abstract: L’Orsetto di Fred “Alla fine della guerra andammo in America. Fred diventò grande, si sposò ed ebbe dei figli. Un giorno squillò il telefono: Salve Fred, presterebbe il suo orsetto allo Yad Vashem, qui a Gerusalemme? Così i bambini potranno conoscere la sua storia. Debbo chiedere a lui, rispose Fred, io e l’Orsetto non ci siamo mai separati. Poi Fred mi prese fra le mani e mi disse: Orsetto, tu sei il mio migliore amico. Mi hai sempre protetto nei momenti più difficili. Te la senti di viaggiare? E io risposi di sì”. La storia dell’Orsetto e del suo padroncino Fred, il racconto di un’amicizia profonda negli anni tragici della Seconda guerra mondiale. A narrarla è proprio l’Orsetto, che per tutto il tempo ha tenuto compagnia al bambino dalla tasca del cappotto o sul davanzale di una finestra. Da lui apprendiamo come e perché i genitori di Fred furono costretti a nascondere il figlio (e con lui l’Orsetto) presso altre famiglie, del loro lungo peregrinare e della persecuzione nazista degli ebrei. Entrambi sono sopravvissuti alla Shoah. Fred ha poi lasciato l’Olanda e da allora vive negli Stati Uniti. L’Orsetto dà testimonianza della sua storia di sopravvissuto allo Yad Vashem, il memoriale dell’Olocausto a Gerusalemme. Età di lettura: da 5 anni

La Shoah spiegata ai bambini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valentini, Paolo

La Shoah spiegata ai bambini : la misteriosa scomparsa di aghi e spille dalla bottega dei fili di Nuvoletta Gentile / un racconto di Paolo Valentini ; disegni di Chiara Abastanotti

[S.l.] : Becco Giallo, 2015

Abstract: Nella Bottega di una sarta chiamata Nuvoletta Gentile, Bottoni, Fili di Seta, Aghi, Ditali, Spille e Tessuti lavorano in armonia per realizzare splendidi abiti da sposa. Fino all’arrivo del nuovo sindaco, il Generale coi Baffi, che impone le sue leggi crudeli a tutti gli abitanti del Piccolo Villaggio. Età di lettura: da 9 anni.

Scrivila, la guerra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal Cin, Luigi - Mulazzani, Simona

Scrivila, la guerra : Grande Guerra, piccole pagine / Luigi Dal Cin, Simona Mulazzani

Padova : Kite, 2016

Abstract: “Il libro diventa così un susseguirsi di intense scene dove quel bambino racconta in prima persona piccoli emblematici episodi che si snodano tra l’invasione di soldati stranieri affamati e l’annuncio della fine della guerra. Per ottenere l’effetto della scrittura tipica di un bambino ho lavorato molto sul linguaggio, sul ritmo, sui toni della narrazione, sulla mancanza di giudizio di un bambino che vive semplicemente le difficoltà del momento presente, non conoscendo nulla di quanto viene deciso in alto dai signori della guerra. Accompagnano il mio testo, e trovo ne amplifichino l’effetto, le stupende tavole di Simona Mulazzani che, di volta in volta, interpretano i toni della narrazione con grande intensità emotiva e originalità”.

Lev
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vagnozzi, Barbara

Lev / Barbara Vagnozzi

Roma : Gallucci, 2016

Abstract: Questa è la storia vera di Lev, un ragazzino ebreo di 13 anni che sfuggì alla persecuzione nazista scappando con uno degli ultimi Kindertransport. Grazie a questa iniziativa, migliaia di bambini riuscirono ad arrivare in Gran Bretagna appena prima dello scoppio della Seconda guerra mondiale. E così furono salvi. Età di lettura: da 6 anni

La guerra di Martina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Soriga, Paola

La guerra di Martina / Paola Soriga ; illustrazioni di Lorenzo Terranera

Roma [etc.] : GLF Laterza, 2016

Abstract: "La luna era uno spicchio sottile e illuminava poco, il vento si faceva più forte, io pensavo ai nostri genitori che ci credevano a letto, ai lupi, ai nazisti, ai fantasmi". Martina ha una missione da portare a termine con l'amico Simone e il fedelissimo cane Paco: ritrovare una preziosa cassa lanciata in volo dagli aerei alleati ai partigiani che sembra essere scomparsa nel nulla. Età di lettura: da 6 anni.

Anne Frank
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Puricelli Guerra, Elisa

Anne Frank : la voce della memoria / Elisa Puricelli Guerra

San Dorligo della Valle : EL, 2015

Abstract: Il volume racconta un grandissimo, con la voce di un autore e la mano di un illustratore. Le ultime pagine del volume offrono una brevissima appendice coni luoghi o le opere legati al personaggio e sopravvissuti fino a noi: in questo modo, se e quando vorrà, il lettore potrà ripercorrere le tracce del suo beniamino, scoprendolo ancora più vicino. Perché a essere grandissimi si comincia da piccoli! Anne aveva negli occhi la scintilla della vita. Nel cuore, il sogno di un futuro pieno. Nella penna, le parole per raccontare il suo mondo negato, l'unica traccia di lei che il Male non ha potuto distruggere. Età di lettura: da 7 anni.

La città che sussurrò
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Elvgren, Jennifer

La città che sussurrò / testo di Jennifer Elvgren ; illustrazioni di Fabio Santomauro

Firenze : Giuntina, 2015

Abstract: La storia di come un intero villaggio, guidato da una bambina, ha salvato dai nazisti i suoi ebrei. Età di lettura: da 8 anni.

Portico d'Ottavia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Foa, Anna

Portico d'Ottavia / Anna Foa ; illustrazioni di Matteo Berton

Roma ; Bari : Laterza, 2015

Abstract: Quel giorno dell'ottobre 1943 la donna fantasma si muoveva per tutta la Casa e gridava a tutti: Scappa, scappa. Si racconta che quella mattina la si incontrasse sulla soglia degli appartamenti vuoti, nei quadri delle finestre, sui tetti. Arrivava in un fruscio e si dice che sussurrasse: Presto, fate presto. Età di lettura: da 6 anni.

Ero una bambina ad Auschwitz
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sessi, Frediano

Ero una bambina ad Auschwitz / Ferdiano Sessi ; illustrazioni di Marco Somà

San Dorligo della Valle : Einaudi Ragazzi, 2015

Abstract: Da quando mamma è entrata nell'infermeria non l'ho più vista. Non so nemmeno se è guarita o se è stata mandata in un altro campo, lontano da me. Quanto a papà, sono giorni che non ci incontriamo. Credo proprio di essere rimasta sola. Rinchiusa nel lager di Auschwitz, dopo essere vissuta con i genitori nel ghetto di Varsavia, Elissa, che ha otto anni nel 1940, racconta il dramma della sua vita di ebrea deportata. Dalle pagine del suo diario, si fa strada il racconto della shoah. Età di lettura: da 11 anni.

L'ultimo viaggio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cohen-Janca, Irène - Quarello, Maurizio A. C.

L'ultimo viaggio : il dottor Korczak e i suoi bambini / Irene Cohen-Janca, Maurizio A. C. Quarello ; traduzione di Paolo Cesari

Roma : Orecchio acerbo, 2015

Abstract: Dalle strade di Varsavia alle mura del ghetto, fino al campo di Treblinka. Un'indimenticabile storia di coraggio, di resistenza e di amore per la vita. E, soprattutto, di rispetto per l'infanzia. Età di lettura: da 9 anni.

Un cuore da Leone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Lia

Un cuore da Leone / Lia Levi ; illustrazioni di Desideria Guicciardini

Casale Monferrato : Piemme junior, 2014

Il volo di Sara
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Farina, Lorenza

Il volo di Sara / Lorenza Farina ; illustrazioni di Sonia M. L. Possentini

Casalecchio di Reno : Fatatrac, 2011 (stampa 2014)

Abstract: L'incontro tra una bambina e un pettirosso è il tema di questo testo di Lorenza Farina. Se aggiungiamo il contesto storico in cui si inquadra, un campo di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale, e le immagini di Sonia Possentini, ne esce un insieme di potenza e lirismo unici. Il piccolo pettirosso deciderà di portare con sé questa nuova amica dal nastro azzurro tra i capelli, perché la Shoah e i campi di concentramento sono cosa troppo crudele per una bambina. Età di lettura: da 6 anni.

L'albero di Anne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cohen-Janca, Irène - Quarello, Maurizio A. C.

L'albero di Anne / Irène Cohen-Janca, Maurizio A. C. Quarello ; traduzione di Paolo Cesari

2. ed.

Roma : Orecchio acerbo, 2013

Abstract: Un vecchio ippocastano, nel cortile di una casa alle spalle di uno dei tanti canali di Amsterdam. Ho più di cento anni, e sotto la corteccia migliaia di ricordi. Ma è di una ragazzina - Anne il suo nome - il ricordo più vivo. Aveva tredici anni, ma non scendeva mai in cortile a giocare. La intravedevo appena, dietro il lucernario della soffitta del palazzo di fronte. Curva a scrivere fitto fitto, quando alzava gli occhi il suo sguardo spaziava l'orizzonte. A volte però si fermava sui miei rami, scintillanti di pioggia in autunno, rigogliosi di foglie e fiori in primavera. E vedevo il suo sorriso. Luminoso come uno squarcio di luce e speranza in quegli anni tetri e bui della guerra. Fino a quando, un giorno d'estate, un gruppo di soldati - grandi elmetti e mitra in pugno - la portò via. Per sempre. Dicono che sotto la mia corteccia, insieme con i ricordi, si siano intrufolati funghi e parassiti. E che forse non ce la farò. Sì, sono preoccupato per le mie foglie, per il mio tronco, per le mie radici. Ma i parassiti più pericolosi sono i tarli, i tarli della memoria. Quelli che vorrebbero intaccare, fino a negarlo, il ricordo di Anne Frank. Età di lettura: da 9 anni.

L'albero della memoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sarfatti, Anna - Sarfatti, Michele

L'albero della memoria : la Shoah raccontata ai bambini / Anna Sarfatti e Michele Sarfatti ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Samuele Finzi e la sua famiglia vivono a Firenze, dove conducono una vita serena seguendo i precetti della tradizione ebraica. Nel giardino della loro casa c'è un vecchio olivo, nella cui cavità Sami ripone i suoi tesori. Ma con l'entrata in vigore delle leggi antiebraiche la vita dei Finzi cambia per sempre: i genitori devono abbandonare il lavoro, Sami la scuola e gli amici, gli zii emigrano. Le persecuzioni si fanno più intense e scoppia la guerra Dopo l'8 settembre 1943 i Finzi entrano in clandestinità. Il figlio viene nascosto in collina presso i nonni dell'amica Francesca. I genitori vengono arrestati. I tesori di Sami rimangono nell'olivo... Seguendo le vicissitudini di Sami e della sua famiglia, basate su eventi storici realmente accaduti tra il 1938 e la fine della Seconda guerra mondiale, i bambini possono conoscere che cosa accadde agli ebrei in Italia in quel periodo. L'appendice storico-documentaria aiuta a comprendere il significato della Shoah. Età di lettura: da 6 anni.

Ma c'è sempre l'arcobaleno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baccelliere, Anna - Gobbo, Chiara

Ma c'è sempre l'arcobaleno / Anna Baccelliere, Chiara Gobbo

Milano : Arka, 2013

Abstract: Età di lettura: da 6 anni.

Un cuore da Leone
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Lia

Un cuore da Leone / Lia Levi ; illustrazioni di Desideria Guicciardini

Nuova ed.

Milano : Piemme, 2013

Abstract: Leo ha un segreto che i suoi amici non devono sapere: in realtà si chiama Leone, ma si vergogna di quel nome troppo impegnativo e ha deciso di abbreviarlo. Una notte, però, fuggendo dai tedeschi che cercano gli ebrei casa per casa, Leo scopre che il suo nome gli sta a pennello, perché dimostrerà di avere un vero cuore da leone... Età di lettura: da 7 anni.

In punta di stella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baccelliere, Anna - Carone, Liliana

In punta di stella : racconti, pensieri e rime per narrara la Shoah / Anna Baccelliere, Liliana Carone

Bari : Progedit, 2012

Abstract: L'orrore della Shoah, a distanza di più di mezzo secolo, lo si può e lo si deve raccontare anche ai bambini, loro stessi protagonisti e vittime. In punta di stella è stato progettato, scritto e illustrato per raccontare l'orrore della Shoah alle giovani generazioni. Ma l'autrice e l'illustratrice affrontano l'inenarrabile con parole semplici e chiare, con tavole a colori serene e cariche di speranza, mai crude o violente, e, soprattutto, evitando la spettacolarizzazione del dolore e delle atrocità. Età di lettura: da 6 anni.

Bruno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Terranova, Nadia

Bruno : il bambino che imparò a volare / un racconto di Nadia Terranova ; illustrato da Ofra Amit

Roma : Orecchio acerbo, 2012

Abstract: Nessuno, là in Galizia, avrebbe mai pensato che quel bambino ebreo -incerto e impacciato per la grossa testa, schivo e introverso per carattere-sarebbe diventato uno dei più grandi scrittori europei. E neppure lontanamente avrebbe potuto immaginare la sua fine così tragica e assurda. Parole e disegni, delicati e struggenti come le sue botteghe color cannella, per ricordare Bruno Schulz. Età di lettura: da 6 anni.