Libri sulla disabilità uditiva dedicati a operatori e genitori

Trovati 45 documenti.

La sordità prelinguale
0 0 0
Libri Moderni

Martini, Alessandro - Schindler, Oskar

La sordità prelinguale / A. Martini, O. Schindler ; Elisa Calzolari ... [et al.]

[Torino] : Omega, c2004

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Stimolare le abilità percettivo-uditive
0 0 0
Libri Moderni

Basoli, Mariamaddalena - Ferraboschi, Alessandra - Tagliapietra, Silvia

Stimolare le abilità percettivo-uditive : storie e script per bambini ipoacusici / Mariamaddalena Basoli, Alessandra Ferraboschi e Silvia Tragliapietra

Gardolo : Erickson, 2008

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: II principale obiettivo del libro è quello di fornire uno strumento utile alla stimolazione delle abilità percettive-uditive in bambini ipoacustici protesizzati, che abbiano una discreta competenza linguistica. Il programma utilizza storie e script, per poter ricreare situazioni in cui l'allenamento acustico si possa integrare armoniosamente con la stimolazione di altre abilità linguistiche e cognitive. Per ogni storia sono previste delle schede con proposte operative supplementari sulla comprensione di domande (per via percettivo-acustica), sul completamento di frasi e sull'ampliamento lessicale. Nel CD sono registrate le storie (in formato .mp3) suddivise per frasi (una frase per ogni traccia) e contenute le immagini che le rappresentano, in modo che il logopedista possa far ascoltare al bambino una frase alla volta richiedendogli di individuare la vignetta corrispondente. Il CD permette inoltre di gestire parametri del suono che in viva voce non sarebbe possibile monitorare.

Psicoterapia con le persone sorde
0 0 0
Libri Moderni

Bosco, Ersilia

Psicoterapia con le persone sorde : metodo e casi clinici / Ersilia Bosco

Roma : Carocci, 2015

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il libro, nato dall'esperienza trentennale dell'autrice con le persone sorde e le loro famiglie, si propone un duplice obiettivo. Il primo, più teorico, mette al centro la domanda di benessere psicologico che proviene dalle persone sorde, analizzando i presupposti culturali e tracciando una mappa del repertorio dei requisiti e degli elementi necessari, per lo psicoterapeuta udente come per quello sordo, per costruire un processo rispettoso delle particolari esigenze del paziente sordo: si affrontano nodi cruciali quali la centralità della condivisione degli strumenti comunicativi e linguistici, l'utilizzo dell'interprete LIS, l'importanza e l'uso dei sogni. Il secondo obiettivo, più operativo, è di presentare un modo di procedere personale, messo a punto negli anni. L'autrice non intende proporre uno specifico orientamento psicoterapeutico bensì descrivere un metodo che ponga al centro la qualità della relazione e il rispetto dei valori di riferimento del paziente. Per offrire un panorama delle varie possibilità di lavoro terapeutico con i sordi, sono presentati sette casi clinici: persone molto diverse, storie personali complesse e coinvolgenti, sovente segnate da ferite multiple. Il testo, pur essendo dedicato a psicologi e a psicoterapeuti in formazione, per chiarezza espositiva e per il voluto utilizzo di un linguaggio non specialistico, è pienamente fruibile da coloro che apprezzano la differenza come fonte di ricchezza...

I sordi sentono
0 0 0
Libri Moderni

Gitti, Giuseppe

I sordi sentono / Giuseppe Gitti

Firenze : CRO, 2000

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Imparare senza udire
0 0 0
Libri Moderni

Imparare senza udire : formazione e accompagnamento al lavoro di giovani non udenti / Lucia Bazzoli ... [et al.] ; prefazione di Orazio Zenorini

Milano : F. Angeli, c2001

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Formazione e accompagnamento al lavoro di giovani non udenti Il carattere fortemente innovativo delle fasi di progettazione, realizzazione e valutazione dell'esperienza oggetto di quest'opera ne fa un'occasione di riflessione critica sulla formazione e sulla disabilità, proponendo anche strumenti operativi e quanti si interessano di formazione, in generale, e di formazione con persone sorde, in particolare.

L'impianto cocleare
0 0 0
Libri Moderni

De_Filippis, Adriana

L'impianto cocleare : manuale operativo / Adriana De Filippis ; presentazione di Millo A. Beltrame

Milano : Masson, 2002

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Il colore del silenzio
0 0 0
Libri Moderni

Il colore del silenzio : dizionario biografico internazionale degli artisti sordi / a cura di Anna Folchi e Roberto Rossetti

Milano : Electa, 2007

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per quale motivo vi sono tanti artisti sordi nella storia dell'arte? Quanto influisce sulla creazione artistica la particolare, più acuta sensibilità nel percepire la realtà di chi nasce sordo o perde l'udito? La minuziosa ricerca che Anna Folchi e Roberto Rossetti hanno condotto per questo libro contribuisce a rispondere a queste domande e colma una lacuna importante nella letteratura sulla cultura sorda. Per la prima volta, infatti, è raccolta in un libro la documentazione biografica e iconografica relativa agli artisti sordi italiani e stranieri, dalla quale emerge che la modalità visiva dei sordi rappresenta uno strumento privilegiato di espressione e comunicazione con esiti talvolta altissimi e sorprendenti. È ben noto che Goya diventò sordo all'età di quarantasei anni in seguito a una malattia, un'esperienza che influì profondamente sul suo carattere e sulla sua pittura, in cui appariranno sempre più frequentemente accenti drammatici, materializzazioni di incubi e tensioni. Ma pochi sanno che furono afflitti da questo dramma personale anche Pinturicchio, o il raffinato ritrattista del manierismo inglese Joshua Reynolds. Vero pregio della ricerca condotta dagli autori, però, non è solo di avere riunito le opere di artisti sordi, talvolta del tutto inedite, ma anche di raccontare storie umane spesso contrassegnate dalla solitudine e l'emarginazione.

Il metodo Drezancic nei bambini dai primi mesi di vita ai tre anni
0 0 0
Libri Moderni

Basili, Anna

Il metodo Drezancic nei bambini dai primi mesi di vita ai tre anni : guida all'utilizzo delle prime stimolazioni, dei giochi fonici e dei primi vocaboli / Anna Basili, Consuelo Lanzara e Mirella Zanobini

Firenze : Giunti O.S. Organizzazioni Speciali, 2011

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Strumento di approfondimento e lavoro per tutte le figure che si occupano del recupero di bambini con difficoltà nello sviluppo del linguaggio, questo volume rappresenta un valido ausilio anche per i genitori e gli educatori che vogliono accompagnare in modo più consapevole i propri bambini nella conquista della comunicazione verbale e nella formazione di un pensiero linguistico capace di organizzare percezioni e apprendimenti. Il Metodo creativo stimolativo riabilitativo della comunicazione orale e scritta con le strutture musicali di Zora Drezancic, qui presentato, non considera il bambino un fruitore di giochi didattici o un piccolo essere in competizione con i propri simili, ma una persona nella fase più delicata della vita, in quanto sta organizzando le basi biologiche ed esperienziali del proprio sviluppo. Poiché grazie al primo programma del Metodo Drezancic è possibile stimolare i bambini in difficoltà fin dai primi giorni di vita, il libro e i materiali contenuti nel DVD forniscono a chi vuole aiutare i bambini in difficoltà mezzi validi ed efficaci per promuovere un livello ottimale di sviluppo linguistico, cognitivo e comunicativo. I bambini audiolesi, per cui questo metodo è stato creato, e tutti i bambini con le più svariate sindromi genetiche e cromosomiche e danni neurologici di varia natura possono beneficiare di questo intervento precoce, che non viene proposto nell'ottica di fare il più possibile, ma di fornire aiuti mirati e programmati allo scopo di favorire la percezione.

Corso di italiano per chi non sente (e per i suoi compagni udenti)
0 0 0
Libri Moderni

Trovato, Sara

Corso di italiano per chi non sente (e per i suoi compagni udenti) / Sara Trovato ; con la collaborazione di Chiara Branchini ... [et al.]

Milano : Cortina, 2013

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Corso di italiano per chi non sente è un libro di testo per studenti con sordità dagli 11 anni in su. Offre percorsi rivolti a studenti delle scuole medie di primo e di secondo grado inseriti in classe con compagni udenti, a studenti stranieri, adulti in autoapprendimento, studenti segnanti, oralisti o con impianto cocleare, studenti sordociechi. Nel quadro di progetti motivanti (spettacoli teatrali, video...), sono presi in considerazione grammatica, lettura, scrittura, vocabolario, organizzazione del testo e ampliamento delle abilità cognitive, tenendo conto dei più recenti risultati della ricerca italiana e internazionale sulla sordità. Il libro ha un'impostazione ludica, prevede connessioni con gli eventi culturali offerti dal territorio, stimola l'uso di internet e offre molte occasioni per la creatività e l'impiego di abilità cognitive di livello elevato, sebbene ogni percorso sia presentato con molta gradualità. È previsto l'utilizzo della LIS, ma il testo può essere usato anche escludendo il ricorso alla lingua dei segni. Il DVD allegato contiene l'interpretazione delle letture narrative in segni, secondo la tecnica di Sue Livingston.

Le parole del silenzio
0 0 0
Libri Moderni

Bacchini, Dario - Valerio, Paolo

Le parole del silenzio : le problematiche emozionali della sordità infantile / Dario Bacchini, Paolo Valerio

Roma : Edizioni scientifiche Magi, 2000

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le problematiche emozionali della sordità infantile. Il volume affronta il problema della sordità infantile nella molteplice ottica: del bambino, dei suoi familiari, degli operatori della riabilitazione e dell'ambiente. Vengono esaminate le problematiche emozionali e affettive correlate alla sordità infantile, le modalità di formazione degli operatori, sottolineando la necessità di un continuo scambio e collaborazione tra i vari ambiti terapeutici. Dario Bacchini è psicologo, psicoterapeuta, ricercatore confermato, incaricato dell'insegnamento di Psicologia clinica presso la 2a Università di Napoli. Paolo Valerio è psicologo, psicoterapeuta e professore associato di Psicologia presso l'Univesità degli Studi di Napoli Federico II.

Una scuola oltre le parole
0 0 0
Libri Moderni

Maragna, Simonetta

Una scuola oltre le parole : educare il bambino sordo alla lingua parlata e scritta / Simonetta Maragna

Milano : F. Angeli, 2003

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Una scuola oltre le parole
0 0 0
Libri Moderni

Favia, Maria Luisa

Una scuola oltre le parole : comunicare senza barriere: famiglia e istituzioni di fronte alla sordità / Maria Luisa Favia ; presentazione di Virginia Volterra

Milano : F. Angeli, 2003

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Leducazione dei sordomuti nell'Italia dell'800
0 0 0
Libri Moderni

Leducazione dei sordomuti nell'Italia dell'800 : istituzioni, metodi, proposte formative / Roberto Sani (ed.)

Torino : SEI, 2008

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il volume documenta una pagina poco nota nella storia dell'educazione tra Otto e Novecento, ricostruendo le origini e gli sviluppi delle principali istituzioni per i sordomuti e l'operato di talune tra le maggiori personalità attive in questo specifico ambito educativo. I diversi contributi ospitati, frutto di approfondite indagini, da un lato si propongono di cogliere nella loro complessità le variegate esperienze e i molteplici itinerari che hanno contrassegnato la vicenda dell'educazione e dell'istruzione dei sordomuti nel nostro Paese, dall'altro si svolgono nel senso di ricondurre le varie esperienze nel quadro delle più generali dinamiche di alfabetizzazione e scolarizzazione proprie del secolo XIX e nella prima fase del Novecento. Tre i livelli di analisi: il piano degli indirizzi pedagogici ed educativi, quello delle realizzazioni concrete e infine quello delle interazioni, dei condizionamenti, dei fattori che hanno inciso in maniera più o meno rilevante e duratura sull'evoluzione del settore e ne hanno determinato la fisionomia e le caratteristiche di fondo. Una puntuale attenzione viene perciò rivolta al ruolo esercitato dai governi, dagli enti locali e dalla Chiesa nel campo dell'assistenza e dell'educazione prima e dopo il compimento del processo unitario.

Sordità e apprendimento della lingua
0 0 0
Libri Moderni

Gitti, Giuseppe

Sordità e apprendimento della lingua / Giuseppe Gitti

Milano : Angeli, 2008 (stampa 2011)

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Che il sordo non sia un orecchio che non sente e una bocca che non parla; che l'interlocuzione duale e plurale e, di conseguenza, la comunicazione precedano il linguaggio; che l'elaborazione centrale - o percezione uditiva sia diversa dalla capacità uditiva leggibile dall'audiogramma e debba essere specificamente educata; che la protesi acustica più o meno sofisticata non sia un orecchio bionico; che l'educazione di un soggetto sordo debba essere olistica in tutti gli aspetti - sensopercettivi, prassicomotori, cognitivodecisionali ed emotivorelazionali-, questi sono tutti aspetti della teoresi gittiana che, seppur in buona parte impliciti, non per questo non emergono per chi li sappia e voglia cogliere. Ovviamente accanto agli elementi essenziali che provengono dai risultati di un'esperienza quarantennale e dalle tesi esposte esistono aspetti per i quali possono esservi pareri parzialmente o totalmente discordi: questo avviene nel caso dell'uso delle lingue segniche - certamente oggi superate in un loro impiego esclusivo, non superate invece per il loro eventuale aspetto propedeutico o di supporto (Oskar Schindler, Professore ordinario di Audiologia-foniatria presso l'Università degli Studi di Torino).

Atti del 46. Convegno nazionale di aggiornamento
0 0 0
Libri Moderni

Associazione italiana educatori dei sordi

Atti del 46. Convegno nazionale di aggiornamento : tema generale : il sordo verso la comunicazione globale per la sua autorealizzazione : drammatizzazione e comunicazioni integrate : Roma, 21-25 agosto 2000 / AIES, Associazione italiana educatori dei sordi ; con il patrocinio di: Presidenza della Repubblica ... [et al.] ; con il riconoscimento del Ministero della pubblica istruzione (D.M. 8-02-2000) ; con il contributo della Regione Lazio, provincia di Roma

Siena : Cantagalli, 2001

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Parole nel movimento
0 0 0
Libri Moderni

Pigliacampo, Renato

Parole nel movimento : psicolinguistica del sordo / Renato Pigliacampo

Roma : Armando, 2007

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Linguaggio e sordità
0 0 0
Libri Moderni

Linguaggio e sordità : parole e segni per l'educazione dei sordi / Maria Cristina Caselli ... [et al.]

Scandicci : La nuova Italia, 1994

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Linguaggio e sordità :gesti, segni e parole nello sviluppo e nell'educazione
0 0 0
Libri Moderni

Caselli, Maria Cristina - Maragna, Simonetta - Volterra, Virginia

Linguaggio e sordità :gesti, segni e parole nello sviluppo e nell'educazione / Maria Cristina Caselli, Simonetta Maragna, Virginia Volterra

Bologna : Il mulino, 2006 (stampa 2013)

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come comunicano le persone sorde? Come acquisiscono una lingua dei segni? In che modo riescono ad imparare una lingua parlata a cui sono esposti in modo parziale? Questo volume fornisce gli strumenti per comprendere basi e meccanismi della comunicazione nell'ambito della sordità. Un testo che costituirà un ausilio prezioso sia per chi è coinvolto nell'insegnamento della Lingua dei Segni Italiana (LIS), sia per chi, a diverso titolo (operatori, insegnanti, responsabili di servizi sociali ecc.), si occupa dei temi relativi all'apprendimento e all'uso del linguaggio in rapporto alla sordità.

Insegnare agli studenti sordi
0 0 0
Libri Moderni

Insegnare agli studenti sordi : aspetti cognitivi, linguistici, socioemotivi e scolastici / Pasquale Rinaldi ... [et al.].

Bologna : Il Mulino, 2015

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gli alunni sordi non sono semplicemente alunni che non possono sentire, ma persone che per le loro peculiarità imparano in modi in parte diversi da quelli degli udenti. Il manuale tratta i processi di insegnamento-apprendimento sulla base delle differenze speciali tra studenti sordi e udenti, illustrando i fattori che condizionano la riuscita scolastica e la formazione. Nel loro approccio interdisciplinare, gli autori sottolineano la centralità dell'ambiente familiare nell'acquisizione di competenze di base come quelle comunicative e linguistiche e la necessità di promuovere interventi efficaci, anche grazie a una formazione adeguata degli insegnanti e degli educatori.

Linguaggio e sordità
0 0 0
Libri Moderni

Caselli, Maria Cristina - Maragna, Simonetta - Volterra, Virginia

Linguaggio e sordità : parole e segni per l'educazione dei sordi / Maria Cristina Caselli, Simonetta Maragna, Virginia Volterra

Bologna : Il mulino, 2006

  • Copie totali: 12
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come comunicano le persone sorde? Come acquisiscono una lingua dei segni? In che modo riescono ad imparare una lingua parlata a cui sono esposti in modo parziale? Questo volume fornisce gli strumenti per comprendere basi e meccanismi della comunicazione nell'ambito della sordità. Un testo che costituirà un ausilio prezioso sia per chi è coinvolto nell'insegnamento della Lingua dei Segni Italiana (LIS), sia per chi, a diverso titolo (operatori, insegnanti, responsabili di servizi sociali ecc.), si occupa dei temi relativi all'apprendimento e all'uso del linguaggio in rapporto alla sordità.