Community » Forum » Recensioni

La bella e la bestia
0 1 0
Rubio-Barreau, Vanessa

La bella e la bestia

Milano : Mondadori, 2014

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: C'era una volta, tanto tempo fa un ricco mercante. Era vedovo e aveva sei figli, tre maschi e tre femmine. Era un uomo buono e generoso e voleva bene a tutti e sei, ma una sola era la sua prediletta: Belle. Il ricco mercante possedeva tre grandi navi che solcavano i mari del mondo, ma un brutto giorno una tempesta le travolse e le fece affondare. L'uomo perse tutto e la famiglia fu costretta a trasferirsi in campagna. Quando il padre tornò per la prima volta in città, mentre le sue sorelle pretendevano abiti, cappellini e belletti, Belle chiese soltanto una rosa. Fu così che, per accontentarla, il mercante cadde nell'inganno della Bestia, il mostruoso padrone di un castello stregato. Solo Belle può placare la collera della Bestia, derubata della sua rosa più rara: svelando il segreto nascosto nel passato del suo carceriere e sciogliendo l'incantesimo che restituirà a entrambi la libertà e l'amore. Una storia d'amore senza tempo, tratta dal film con Vincent Cassel, e con Lea Seydoux. Adattamento di Vanessa Rubio-Barreau, basato sulla sceneggiatura di Christophe Gans e Sandra Vo-Anh.

11 Visite, 1 Messaggi

Proprio come il film, questo libro risulta approssimativo, sbrigativo e superficiale. Lo avevo preso in prestito proprio perché ho sperato che avrebbero "approfondito" ciò che si è visto nella pellicola, e invece è una mera trasposizione della sceneggiatura in formato letterario.
E con ciò. conserva anche tutti i difetti del film che, seppur parta da un'idea buona, approfondisce molto poco il tutto, sia la psicologia dei personaggi e il loro sviluppo, che risulta forzatissimo per quanto repentino e veloce, che la trama.
Un vero peccato.

  • «
  • 1
  • »

419 Messaggi in 404 Discussioni di 127 utenti

Attualmente online: Ci sono 42 utenti online